La farina di mandorle è Paleo?

almond-flour-1-300x199.png
Farina di mandorle è uno di quegli ingredienti Paleo che sembra presentarsi in quasi ogni libro di cucina Paleo, sito web e ricetta. È automaticamente Paleo perché è fatto di mandorle? Come fai a sapere se dovresti (o non dovresti) mangiarlo?

Valore nutrizionale della farina di Mandorle

Dimensione della porzione: 1/4 tazza

  • Calorie: 160
  • Calorie da grassi: 120
  • Grassi: 14 g
  • Fibre: 3 g
  • Proteine: 6 g

Se si confronta il profilo nutrizionale per 1/4 di tazza di mandorle intere, lo troverete molto simile a quello della farina di mandorle. Questo perché la farina di mandorle è semplicemente mandorle intere, macinate in polvere. Ci sono alcune varietà diverse, tra cui la farina di mandorle (fatta con la pelle sulle mandorle; granulosa, più grossolana) e la farina di mandorle (fatta senza la pelle; più fine).

almond-flour-2-300x197.png I benefici nutrizionali della farina di mandorle includono il 40% della dose giornaliera raccomandata (RDA) di vitamina E, il 7% della RDA di calcio e generose quantità di niacina, folato, fosforo, potassio, zinco e manganese. Una porzione di 1/4 di tazza di farina di mandorle contiene circa 23 mandorle, che è circa una porzione di noci.

La farina di mandorle va conservata in frigorifero, così come le mandorle intere, per mantenerle fresche ed evitare che diventino rancide poiché sono ad alto contenuto di grassi monoinsaturi. La farina di mandorle è la migliore farina di noci da utilizzare in un rapporto 1-per-1 per sostituire i cereali in altre ricette.

Benefici per la salute della farina di mandorle

È stato detto che le mandorle sono altamente benefiche per il sistema cardiovascolare e il cuore, promuovono la longevità e aiutano nella perdita di peso perché aiutano a frenare l’appetito. Gli studi hanno dimostrato che le mandorle possono aiutare a invertire il diabete di tipo 2, migliorare i profili lipidici e abbassare il colesterolo LDL (la roba cattiva).

Dovrei mangiare farina di mandorle? La farina di mandorle è Paleo?

almond-flour-3-256x300.png Mentre sembra che le mandorle siano un alimento straordinario, c’è un aspetto negativo della farina di mandorle. Le mandorle sono ad alto contenuto di acidi grassi polinsaturi omega-6 (PUFA) che dovrebbero essere limitati nella dieta. I PUFA sono comunemente ritenuti responsabili dell’aumento delle allergie negli Stati Uniti. Se mangiati in eccesso, anche i cibi grandi possono diventare problematici. Le mandorle contengono anche acido fitico, che può rendere difficile per il corpo digerire e assorbire i nutrienti, specialmente se consumati in quantità maggiori.

Poiché la maggior parte delle ricette di cottura Paleo richiedono ovunque da 1-2 tazze di farina di mandorle, ma generalmente producono solo 4-6 porzioni, sarebbe facile mangiare spesso più di 1/4 tazza di mandorle al giorno. Mentre la farina di mandorle è Paleo poiché viene lavorata minimamente da un alimento intero, è importante considerare che il controllo delle porzioni con la farina non è così facile come quando i dadi sono nella loro forma intera.

Per i migliori risultati, una dieta Paleo dovrebbe essere basata in gran parte su verdure, grassi animali e carne e sostituita con frutta e prodotti da forno Paleo, compresa la farina di mandorle. Godetevi la farina di mandorle come contorno occasionale o trattare, ma non ne fanno la pietra angolare del vostro piatto Paleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top