Jumanji: Il livello successivo ha riportato la stella del film originale

Un membro del cast dell’originale Jumanji ha avuto un cameo in Jumanji: Il livello successivo. Il film originale del 1995 ha interpretato Robin Williams come Alan Parrish e ha introdotto il pubblico al gioco spesso pericoloso di Jumanji. È diventato un successo al botteghino e un film d’avventura preferito per una generazione. Anche se nessun sequel con quel cast è accaduto, Sony ha riavviato il franchise in 2017 con Jumanji: Welcome to the Jungle, interpretato da Dwayne Johnson, Kevin Hart, Karen Gillan e Jack Black.

Il film del 2017 ha trasformato il gioco da tavolo in un videogioco e ha dato nuova vita al franchise. Mentre Welcome to the Jungle racconta una storia che è in primo luogo fresco, ha anche confermato che gli eventi del primo film erano canon con un uovo di Pasqua Alan Parrish. In testa al livello successivo, Johnson ha preso in giro che il sequel sarebbe stato ancora più collegato al film originale. Molti fan hanno espresso la speranza che Kirsten Dunst o Bonnie Hunt sarebbero tornati al franchise, ma il livello successivo presenta un membro del cast diverso dal film originale che fa un ritorno.

Il cameo a sorpresa viene salvato per la fine di Jumanji: il livello successivo, mentre Bebe Neuwirth ritorna come Nora Shepherd. Lei è la zia di Judy (Kirsten Dunst) e Peter (Bradley Pierce) in originale Jumanji, e ha acquistato il Parrish Mansion anni dopo la scomparsa di Alan. Intendeva trasformare la villa in un bed and breakfast, realizzando i suoi sogni di gestire una locanda, ma non è chiaro se abbia mai avuto la possibilità dopo che Alan e Sarah hanno ripristinato la timeline. Fortunatamente, il livello successivo mostra che Nora ha ottenuto il suo desiderio in un modo diverso, mentre ha rilevato il ristorante fondato da Eddie Gilpin (Danny DeVito) e Milo Walker (Danny Glover).

Il ritorno di Neuwirth nel livello successivo è stata una gradita sorpresa in ritardo, e le permette di riprendere il ruolo quasi 25 anni dopo l ” ultima volta che ha giocato Nora. Dà anche al sequel la possibilità di avere dei bei momenti comici per chiudere il film. Appare quando Spencer (Alex Wolff) e suo nonno vanno al Ristorante di Nora. Eddie chiede se può dare una mano come gli manca il business e lei felicemente lo accoglie di nuovo nella piega. E, con Eddie che incanalava un po ‘dell’ “Intensità fumante” del dottor Bravestone, ora c’è anche una possibile scintilla romantica tra di loro.

Ora che Neuwirth è tornato al franchise Jumanji, rimane la domanda se accadrà di nuovo o meno. La performance al botteghino di Jumanji: The Next Level è stata buona nella fase iniziale, e il finale del film lascia chiaramente la porta aperta per un sequel adeguato. Con il gioco ora di nuovo nel mondo reale, potrebbe essere divertente vedere Nora ri-sperimentare ciò che Jumanji è come. E, da quando è tornata, Nora potrebbe servire come la connessione che può organicamente portare Judy e Peter di nuovo al franchise per Jumanji 4.

Cooper Hood (4479 Articoli pubblicati)

Cooper Hood è uno scrittore di notizie e funzionalità per Screen Rant. Si è unito a Screen Rant alla fine del 2016 dopo un anno di lavoro con MCU Exchange, che è arrivato dopo aver sviluppato per la prima volta un suo blog MCU. Si è laureato nel 2016 con una laurea in Media & Comunicazione pubblica, con un minore in Media Production. L’amore di Cooper per i film è iniziato guardando Toy Story e Lion King a ripetizione da bambino, ma non è stato fino a The Avengers che ha preso un interesse investito nei film e nel processo di produzione cinematografica, portandolo a scoprire il mondo del giornalismo cinematografico. Ogni anno Cooper non vede l’ora di vedere gli ultimi blockbuster di Marvel, DC e Star Wars, ma ama anche la fretta di recuperare il ritardo sui film Oscar verso la fine dell’anno. Quando non sta scrivendo o guardando nuove uscite, Cooper è un fantacalcio ossessivo e cerca di espandere la sua collezione Blu-Ray-perché i media fisici sono ancora re! Segui Cooper su Twitter @ MovieCooper.

Più da Cooper Hood

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top