Il Songwriting dei Beatles

Il Songwriting dei Beatles

Per me, il songwriting dei Beatles è insuperabile. Erano più produttivi, più riusciti, più creativi e più influenti di qualsiasi altro team di cantautori nella storia della musica popolare. Per me, molto semplicemente, il songwriting dei Beatles è uno dei più grandi tesori della musica popolare.

Un’attenta analisi delle canzoni dei Beatles ti renderà un cantautore migliore e una persona più creativa. Ha per me. In questa pagina, ho tentato di applicare tutto ciò che ho letto a tutto ciò che ho scoperto da solo sul songwriting dei Beatles. La mia speranza è che tu possa usare ciò che ho documentato qui per aiutarti a capire e apprezzare il vero genio nelle canzoni dei Beatles.

I Beatles Songwriting Fasi

Prima di tutto, penso ai Beatles, il songwriting di carriera nelle seguenti quattro fasi:

Fase di Descrizione Album
Formativo fase di I Beatles diventano neonata cantautori; l’era fino a quando non completano il loro primo album.

Registrazioni con Tony Sheridan, parti di Anthology 1, Please Please Me

I primi Beatles I Beatles come scoprono e perfezionare il loro processo songwritng. Con i Beatles, Notte di un giorno duro, Beatles in vendita, Aiuto, Anima di gomma
Mature Beatles I Beatles songwritng al suo più creativo. Revolver, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, Magical Mystery Tour, White Album, Yellow Submarine
In decomposizione Beatles I Beatles songwriting lavoro di squadra schegge come la band si decompone. Abbey Road, lascia che sia

Per una storia completa dei Beatles, controllare la mia storia dei Beatles.

The Beatles as Songwriters

Il principale team di cantautori dei Beatles era John Lennon e Paul McCartney especially specialmente nelle fasi formative e iniziali della loro carriera. Sebbene George Harrison abbia scritto diverse canzoni importanti (e abbia dato un contributo significativo al suono generale dei Beatles e alla direzione della band), non fu un grande contributore di idee di songwriting fino a Revolver. John e Paul hanno scritto oltre il 75% delle canzoni nearly e quasi tutti i successi. Ringo era una parte importante del suono generale dei Beatles e l’energia prestazioni dal vivo, ma non era un cantautore significativo. I suoi maggiori contributi songwriting sono i “Ringo-ismi” che John e Paul incorporato nel loro lavoro. Quindi, quando stai pensando al songwriting dei Beatles (specialmente fino a Revolver), molto probabilmente stai pensando al rapporto di cowriting di John Lennon e Paul McCartney.

Nei primi giorni, John e Paul erano un vero e proprio team di co-scrittura-quasi nel senso di Nashville o Brill Building. Si incontravano regolarmente per scrivere canzoni. Hanno scritto per se stessi; hanno scritto per i Beatles; e hanno scritto per altre band e artisti. Hanno anche scritto per i film. In genere, John e Paul tendevano a considerarsi i cantautori del gruppo, occasionalmente trascorrendo del tempo su una delle canzoni di George (ma senza mai dargli un singolo)…e incoraggiando Ringo a scrivere, ma stuzzicandolo quando i suoi brani uscivano come una canzone che esisteva già. Nei primi periodi formativi, John e Paul hanno scritto le canzoni e le hanno portate alla band e a George Martin per finalizzare gli arrangiamenti. Nei loro periodi maturi e in decomposizione, i Beatles lavorarono insieme in studio per creare le canzoni, gli arrangiamenti e le registrazioni insieme in tutti nella stessa stanza.

Nei primi giorni, George Harrison era più di uno scrittore solista—doveva essere. Mentre John e Paul trascorrevano il loro tempo a scrivere insieme, George fu costretto a trovare la sua musa o a lavorare con musicisti esterni. Ha contribuito in modo significativo a diversi album, ma, in generale, ha trovato difficile ottenere il resto dei Beatles per trascorrere del tempo sulle sue canzoni.

Descrivo i Beatles songwriting prima in termini di John e Paul cowriting team. Aggiungerò una descrizione del songwriting di George Harrion in un secondo momento.

Come sono scritte le canzoni

Per capire il songwriting dei Beatles, devi prima capire come sono scritte le canzoni. Molte persone pensano che le canzoni “accadano” che le persone con il dono musicale si sveglino regolarmente con canzoni piene nella loro testa che ci vogliono solo circa 15 minuti per scrivere una canzone. La verità è che il songwriting è circa il 15% di ispirazione e l ‘ 85% di artigianato. Certo, puoi svegliarti con idee di canzoni nella tua testa abbiamo sentito molte storie di queste canzoni “regali”: Robert Plant ha scritto “Stairway to Heaven” in 15 minuti; Paul McCartney si è svegliato con “Yesterday” nella sua testa. Tuttavia, in ogni caso che conosco, questi “doni” coinvolgono SEMPRE un sacco di mestiere per diventare le canzoni finite che conosciamo. Certo, Robert Plant avrebbe potuto scrivere il testo di “Stairway” in 15 minuti, ma lo sapevate che Jimmy Page ha trascorso le 2 settimane prima di elaborare le parti di chitarra elaborate? E, sì, Paul McCartney si è svegliato con “Yesterday” in testa e ha martellato il resto al pianoforte molto rapidamente, ma per diverse settimane dopo, Paul stava ancora lavorando ai testi. Per tutto il tempo lo chiamava “Prosciutto e uova”!

Per semplificare eccessivamente il processo, le canzoni sono scritte in questo modo:

  1. Hai un’idea iniziale. Questo potrebbe includere un titolo e un po ‘ di melodia, un riff e poche parole, una parte di una storia, o qualsiasi combinazione di questi. Succede in modo diverso ogni volta, e alcune idee sono più pienamente formate di altre. Più completa è l’idea iniziale, più facile è finire.
  2. Condividi l’idea con i tuoi colleghi, se ne hai.
  3. Inizi a rifinire e rimodellare la tua idea.
  4. Una volta terminata la bozza, la modifichi finché non sei soddisfatto.
  5. Quando la tua canzone è “fatta”, la registri o la suoni dal vivo.

Certo, è una semplificazione eccessiva, ma il processo di base è più o meno lo stesso ogni volta: ispirazione, Elaborazione, Prima bozza di competizione, Riscrittura, Completamento. Il songwriting dei Beatles non fa eccezione. Ho tentato di sezionare come hanno lavorato attraverso questo processo di seguito.

Lo stile di co-scrittura di John Lennon e Paul McCartney

John e Paul erano una grande squadra di cantautori perché erano entrambi estremamente talentuosi, laboriosi e le loro “debolezze” di songwriting erano bilanciate dai punti di forza degli altri. Sembravano avere un’innata capacità di semplificare idee complesse quasi istantaneamente nella musica. In effetti, John e Paul avevano molto in comune: erano entrambi radicati nel senso dell’umorismo e del fascino della classe operaia di Liverpool; entrambi persero tragicamente le loro madri in giovane età; ed entrambi erano obcessed American R&B music. Sembravano trovare sia il piacere che la competizione nel songwriting. Ogni cantautore goduto costantemente cercando di out-do l ” altro. Soprattutto, entrambi AMAVANO scrivere canzoni.

Il rapporto songwriting Beatles cambiato con ogni fase della loro carriera. Nei loro giorni formativi, John e Paul saltavano la scuola per stare insieme a casa di Paul per scrivere canzoni e fumare sigarette. Da quello che posso raccogliere, queste sessioni sono durate circa 4 ore circa ciascuna e consistevano principalmente di Giovanni e Paolo che lavoravano “bulbo oculare a bulbo oculare”. Le canzoni erano martellate (o meno) e di solito non erano scritte. Sentivano che se non riuscivano a ricordare la canzone, probabilmente non era comunque molto buona. È interessante notare che, Paul era mancino ed entrambi i ragazzi hanno imparato a suonare chitarre a testa in giù per il commercio lecca più facilmente.

Più tardi, in quello che io chiamo “i primi giorni dei Beatles”, John e Paul avrebbero lavorato mentre erano in tour (in autobus, auto o hotel), o Paul avrebbe guidato a casa di John e Cynthia. Mentre era in macchina, Paul aveva spesso un’idea su cui lavorare. Quando è arrivato verso le 9 o giù di lì, avrebbe spesso dovuto svegliare John. Mentre stava aspettando che John si preparasse, Paul avrebbe rimpolpato l’idea un po ‘ di più. Quando John arrivò, scambiavano le loro idee con il tè e ne sceglievano una su cui lavorare. Avrebbero lavorato diverse ore fino a quando hanno fatto progressi significativi. Di solito finivano una canzone durante una sessione. Durante questo periodo della loro carriera, i Beatles stavano cercando di tenere il passo con l’obiettivo di Brian Epstein di rilasciare un nuovo album di canzoni ogni 6 mesi, oltre a un rilascio di Natale per il loro fan club. Naturalmente, questo è stato in aggiunta al tour, interviste, e il lavoro di film. Parlare di pressione! Alcune delle canzoni dei Beatles scritte in questo modo includono:?????

Durante la “fase matura dei Beatles”, i Beatles non erano più in tour. Invece, hanno trascorso il loro tempo a ridefinire come lo studio è stato utilizzato nella musica popolare. All’inizio di questo periodo, John e Paul stavano scrivendo canzoni i cui arrangiamenti sono stati significativamente migliorati in studio (????? ). Alla fine di questo periodo, stavano scrivendo quasi interamente in studio o non insieme affatto. In questa era, i Beatles cominciarono a venire con un’idea per ogni album per mantenere la loro creatività che scorre. Questo è iniziato con Sgt. Pepper’s (“let’s do an album about a band”), continuato attraverso il loro viaggio in India (White Album), il loro” no overdubs/live album ” (Let it Be), e il loro autoproclamato album finale (Abbey Road).

Quando i Beatles iniziarono a cadere a pezzi come band (il loro periodo di decomposizione), il processo di cowriting di John e Paul cambiò di nuovo. Durante quest’epoca, Paul sembrava essere quello che teneva insieme la musica e la band, nonostante i problemi di droga di John, le cause legali e i disastri finanziari. Su Abbey Road, per esempio, Paul ha aggiunto dei versi alla canzone di John ?????, pur essendo nel bel mezzo di una causa che John ha portato contro di lui E pur essendo pazzo che John aveva Phil Spector finire e rilasciare una canzone che Paul aveva solo sgrossato una parte di basso su. Alla fine di questa era, John e Paul scrissero entrambi quasi interamente da soli, e i Beatles furono sciolti.

The Beatles Songwriting Work Ethic

The Beatles work ethic era incredibile, girando canzoni incredibili uno dopo l’altro. Tuttavia, Giovanni e Paolo sembravano funzionare in modo diverso. Paul era il più disciplinato dei due, prendendo spunto dal libro di programma della famiglia di Jane Asher. (Paul ha vissuto con gli Ashers per un anno o giù di lì durante i primi Beatlemania. Tutti in famiglia erano come un artista di qualche tipo, e tenevano un libro mastro sul tavolino che tutti dovevano compilare ogni giorno con quello che stavano facendo. Questo approccio disciplinato alla creatività sembrava fare una grande impressione su Paul, che era sempre stato il Beatle a venire con la prossima idea per un album sia l’idea Sgt. Pepper, il”live album “/Let it Be idea, l ‘”ultimo album ” /idea Abbey Road, ecc.) John, d’altra parte, sembrava essere uno scrittore obcessive. Sarebbe andato un po ‘ senza lavorare su qualcosa (specialmente nei giorni successivi e post-Beatle), e poi lavorare non-stop fino a quando non ha finito un’idea.

Giovanni aspirava ad essere il filosofo / artista, mentre Paolo era il musicista più disciplinato/compiuto.

John and Paul as cowriters: Music vs. lyrics

Molte squadre di cowriting lavorano con uno scrittore che crea la maggior parte dei testi e l’altro scrittore che fornisce la maggior parte della musica. È interessante notare che John e Paul hanno contribuito con parole e musica alle loro collaborazioni. Questa collaborazione congiunta fornisce la loro scrittura con la vera voce di ogni scrittore-filosofico di John, spirito cinico e narrazione di Paolo e le idee canzone elaborate.

The Beatles Melodies

In genere, il songwriting dei Beatles ha successo a causa delle melodie altamente memorabili. Le melodie di John Lennon sono facili da individuare, perché in genere non variano molto in tono (“Le parole scorrono come pioggia infinita in un bicchiere di carta, strisciano selvaggiamente mentre scivolano via attraverso l’universo” o “Io sono lui come tu sei lui come tu sei me e siamo tutti insieme/Vedi come corrono come maiali da una pistola vedi come volano”). Canta quelle melodie a te stesso e nota quanto pochi intervalli hanno. Le melodie di John sono anche più ritmiche, derivanti dal suo fascino con American Uptown R&B. Nel frattempo, le melodie di Paul McCartney sono caratterizzate da salti più interval, rendendole meno tensive e più drammatiche. (“Ieri, tutti i miei problemi sembravano così lontani. Ora so che sono qui per rimanere. Oh, credo in ieri.”O” Hey Jude, don’t make it bad / Prendi una canzone triste e rendila migliore/Ricordati di lasciarla nel tuo cuore/Allora puoi iniziare a renderla migliore.”) Quando hanno combinato una “tipica” melodia di John Lennon con una” tipica ” melodia di Paul McCartney nella stessa canzone, ottengono il meglio di entrambi i mondi:????

The Beatles Song ideas

Il songwriting dei Beatles ha beneficiato del fatto che sia John Lennon che Paul McCartney hanno portato idee di canzoni alle loro sessioni di scrittura. Per generalizzare, le idee di John erano spesso canzoni su esperienze personali, sesso, dolore, politica o pace. Scriveva spesso in prima persona e amava il gioco di parole. Il suo senso satirico/cinico dell’umorismo spesso brillava. Le idee di Paul, d’altra parte, erano più spesso in 3a persona, raccontate come storie inventate. Ha scritto più canzoni di storia, più canzoni sull’amore e canzoni più ottimistiche. Le sue idee di canzoni erano in genere più grandiose e drammatiche mentre quelle di John erano più ascetiche e spiritose. Insieme, hanno fatto per una grande squadra con Paul sempre spingendo per rendere le idee più grandi, e John sempre frugando i bit di formaggio con il suo acuto senso di osservazione e umorismo.

????? STO ANCORA LAVORANDO SU QUESTA SEZIONE?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top